Scritto da Genny Dradi | 4′ di lettura

Chi non sarebbe d’accordo con l’affermazione che l’arrivo della cosiddetta bella stagione mette di buon umore? Le giornate si allungano, il sole ci riscalda e ci trasmette energia e voglia di fare. Insomma, ci dà la carica giusta per iniziare a fare attività fuori casa e svagarci all’aria aperta. Una passeggiata in riva al mare, una camminata immersi nel verde della natura o una biciclettata per le colline.

Nulla di meglio che concedersi un pò di tempo per ricaricarsi con un’uscita in solitudine e relax o in compagnia per un divertimento assicurato.

Eventi di ciclismo in Riviera

Ciclismo in riviera

Considerando le attività che si possono svolgere all’aperto, il ciclismo ha sicuramente un ruolo di rilevante importanza nel territorio locale non solo per i principianti che lo praticano per pura passione, ma anche per i professionisti. Infatti, il ciclismo in Riviera è tra gli sport più gettonati. Molteplici sono gli eventi e le competizioni che si disputano in Romagna durante l’anno e che attraggono moltissimi appassionati di cicloturismo.

In primavera si svolge la Granfondo Via del Sale di Cervia con tre percorsi (lungo, medio e corto) per permettere a tutti i ciclisti di passare una giornata indimenticabile all’insegna dello sport e delle bellezze paesaggistiche della zona. In questo periodo ha luogo anche la Granfondo degli Squali, con partenza dall’Acquario di Cattolica. A prescindere dal percorso scelto, lungo di 135km o corto di 85, all’arrivo i ciclisti vengono accolti con un maxi ristoro a Gabicce Monte.  Inoltre, a queste gare si aggiungono la Ride Riccione, che si snoda tra i meravigliosi paesaggi romagnoli e quelli delle Repubblica di San Marino, la Granfondo del Capitano che permette di immergersi nelle Foreste Casentinesi e la Granfondo Marco Pantani la quale include due dei percorsi preferiti dal Pirata per i suoi allenamenti.

Infine, storica è la Nove Colli di Cesenatico con partenza e arrivo nel comune e il superamento di nove salite, dalle quali prende il nome questa prestigiosa competizione.

Se invece preferisci evitare le gare e percorrere per chilometri i percorsi della natura in totale tranquillità, ecco alcune proposte interessanti dove potersi avventurare.

Percorsi mozzafiato della Valconca

Ciclismo in riviera

Tra i molteplici itinerari della Valconca dedicati al ciclismo in Riviera, uno dei più gettonati è sicuramente quello Misano, Saludecio, Monte Osteraccia, Morciano con ritorno a Misano. Questo percorso ti permetterà di immergerti nella bellezza della valle del Conca, alla scoperta dei borghi romagnoli e di paesaggi incantevoli, luoghi di tranquillità e pace che saranno in grado di ripagare la tua fatica.
La partenza da Misano in direzione San Giovanni in Marignano conduce a Saludecio e proseguendo si può raggiungere lo splendido borgo di Mondaino, con la sua imponente Rocca Malatestiana. Da qui ti aspetta una piacevole discesa fino a Montegridolfo, da dove ha poi inizio una risalita in direzione Monte Osteraccia con un percorso che metterà alla prova le tue capacità.
Una volta arrivato, goditi il paesaggio e poi riprendi il cammino per raggiungere Morciano, percorrendo una strada pianeggiate che costeggia il fiume Conca e offre un panorama gradevole, caratterizzato da distese di vigneti e frutteti. Proseguendo verso Riccione farai ritorno a Misano dove questo percorso di soddisfazioni e piacevoli scoperte ha avuto inizio.

Le partenze da Rimini

Ciclismo in Riviera

Nel caso in cui la tua partenza fosse da Rimini puoi decidere di scegliere tra vari percorsi, in direzioni differenti.
Innanzitutto l’itinerario Rimini – Valmarecchia è una valida proposta, passando per Novafeltria in direzione Petrella Guidi. Da qui percorrendo la salita si giunge a Sant’Agata Feltria e una volta arrivati si intraprende la strada verso Poggio Rimini per giungere nuovamente a Novafeltria e ripercorrere il percorso, facendo ritorno a Rimini.
Un secondo itinerario prevede la partenza dal lungomare di Rimini, da dove, percorrendo la costa, si giunge a Torre Pedrera. Da qui si procede in direzione di Santarcangelo di Romagna, a seguire si raggiunge Poggio Berni, Ponte Verucchio e intraprendendo la statale si arriva a Novafeltria. Prendendo la direzione Maiolo si può poi giungere fino allo splendido borgo di San Leo.

Ciclismo in Riviera per le città

Ciclismo in Riviera

Se invece preferisci goderti il fascino della città con un piacevole giro in bicicletta, ecco che Rimini e Ravenna fanno al caso tuo. Si tratta di due città facilmente percorribili in bici, la prima grazie alla Bicipolitana, una rete di piste ciclabili cittadine che permette di attraversare la città in un lungo e in largo, evitare il traffico e godersi il fascino riminese. Ravenna è per eccellenza la città della bici, il mezzo più comodo per girare nelle vie pianeggianti. Attraverso il sito www.digibike.it è inoltre possibile scaricare digitalmente varie mappe che offrono percorsi tematici adatti alle esigenze di tutti. Se decidi all’ultimo minuto di voler sperimentare una biciclettata in città e sei sprovvisto del mezzo, ecco che potrai usufruire dei servizi di noleggio bici disponibili, ad esempio, presso la Cooperativa San Vitale a Ravenna oppure del servizio gratuito Mi Muovo in Bici attivo a Rimini

In conclusione

Visitare la Riviera in bicicletta è sicuramente un’esperienza unica, nonché fonte di molteplici benefici propri del ciclismo. Questa attività permette di diminuire lo stress, migliorare l’umore e dare energia. Inoltre è un’ottima soluzione per mantenersi in forma ed è anche un modo per prevenire malattie cardiovascolari, rafforzando gradualmente il cuore e determinando un miglioramento nella circolazione del sangue. Tutto ciò fa si che una pedalata intensa, fatta regolarmente allunga la vita!

Se avventurarti in mezzo alla natura ti appassiona particolarmente, allora scopri anche le escursioni e i sentieri della Riviera!

Rimani aggiornato sulle migliori ExperienceRicevi le ultime novità direttamente nella tua casella di posta (puoi disiscriverti in qualsiasi momento)

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.